La possibilità di stipulare 8 proroghe su singolo contratto col lavoratore è resa possibile dall’Accordo di rinnovo del CCNL del lavoro somministrato (Dicembre 2018) al punto 1 comma 3.

Questa ulteriore flessibilità è utilizzabile per tutti i somministrati che operano in CCNL che prevedono una durata massima della successione contratti a termine diversa da 24 e/o per alcune categorie di lavoratori svantaggiati ovvero :

c) non possedere un diploma di scuola media superiore o professionale (livello ISCED 3) o aver completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non avere ancora ottenuto il primo impiego regolarmente retribuito;

d) aver superato i 50 anni di età;

f) essere occupato in professioni o settori caratterizzati da un tasso di disparità uomo-donna che supera almeno del 25 % la disparità media uomo-donna in tutti i settori economici dello Stato membro interessato se il lavoratore interessato appartiene al genere sottorappresentato;

99) «lavoratore molto svantaggiato»: chiunque rientri in una delle seguenti categorie: a) lavoratore privo da almeno 24 mesi di impiego regolarmente retribuito; o b) lavoratore privo da almeno 12 mesi di impiego regolarmente retribuito che appartiene a una delle categorie di cui alle lettere da b) a g) della definizione di «lavoratore svantaggiato»

CONTATTA LA FILIALE PER MAGGIORI INFORMAZIONI!

Barbara Dreoni

Via F. Ferrucci, 339 28/29 – 59100 – Prato

Via Ponte di mezzo, 12/R – 50127 – Firenze

T: +39 0574757469

F: +39 0574830156

M: +39 3398677194

barbara.dreoni@during.it